Google Custom Search
Attrazioni

Sant’Eufemia A Maiella

Meta turistica di montagna

Splendidamente incastonato nello scenario della selvaggia montagna della Maiella, il borgo, meta frequentata d’estate dal turismo montano, è stato in passato abitato da pastori e briganti.

Una curiosità: è nato qui colui che Gabriele D’Annunzio soprannominò “L’uomo di ferro”, un energumeno in grado di piegare sbarre di ferro che due uomini nemmeno riuscivano a sollevare; emigrato in America, non si dimenticò mai di aiutare i propri connazionali disabitato in difficoltà.

Senz’altro da vedere è la chiesa di S. Bartolomeo Apostolo, per il tabernacolo sei-settecentesco alto oltre 4.5m e composto di tre piani rientranti a cupola con colonne, statuine e tempietti.
A sud-est del paese si stende la Riserva naturale Lama Bianca.

da www.provincia.pescara.it

Tags